U.C.C.P. Scafa

Unità complessa di cure primarie Val Pescara

Coronavirus

Comportamenti da seguire

Clicca per aprire la scheda contenente tutti i consigli per evitare il diffondersi del virus ed i numeri regionali da chiamare.

clicca sulle immagini per aprirle

Abbiamo a cuore
la vostra salute

UCCP è acronimo di Unità Complessa di Cure Primarie della Val Pescara.

All’interno dell’Uccp troviamo medici di Medicina Generale e medici specialisti in neuropsichiatria infantile e neurologia.

E’ presente il Consultorio familiare, la guardia Medica, il personale infermieristico e il personale di segreteria.

I nostri Medici

Clicca sul nome per aprire la scheda

Referente U.C.C.P.

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina interna

 

ROSALBA SILVESTRI

Medico di Medicina Generale

Specializz. Reumatologia

 

MARCO GIUSEPPE DONATELLI

Medico di Medicina Generale

Specializz. Reumatologia

 

MARIAPIA BLASETTI

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina interna

 

LAURA CREATI

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina generale

 

ANTONIO CARMINE DEL PIZZO

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina generale

 

Dott. D'Emilio Medico uccp Scafa

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina interna

 

GIOVANNI ROBERTO PAOLINI

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina Generale

 

ROSANNA ANTINUCCI

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina Generale

 

Medico di Medicina Generale

Specializz. Medicina Generale

 

MIRALDO DI BIASE

Medico di Medicina Generale

Specializz. Reumatologia

 

News U.C.C.P. Scafa

Leggi tutti gli articoli pubblicati nella sezione News del sito.
Iscriviti alla newsletter per ricevere i nuovi articoli pubblicati via email.

⚠️Comunicazione ⚠️

Domani 19 novembre alle ore 21.00 su rete 8 il Dr Marco Giuseppe Donatelli ( Mmg della uccp sperimentale di Scafa) parteciperà alla trasmissione pronto…

Leggi tutto »

Esame”Curva da carico”

Si avvisa ai gentili pazienti che e’ possibile effettuare l’esame “curva da carico” presso l’UCCP di Scafa previo appuntamento. Per ulteriori informazioni e’ possibile telefonare…

Leggi tutto »

Scrivi una recensione

Lascia una recensione su U.C.C.P. Scafa cliccando sull’icona in basso

Newsletter

 

Loading

Dove siamo

Indirizzo
Via Castellari, 23
65027 – Scafa (PE)

dal Lun. al Ven. 08,00 - 14,00.

Ostetrica Dr.ssa Elena Di Giulio

dal lunedì al venerdì: 08,00 - 14,00

lunedì e mercoledì: 14,30 - 17,30

Psicologa Dr.ssa Rita Latella

Lunedì e Venerdì dalle 08,00 alle 14,00.

Neurologa Dr.ssa Claudia Manzoli

Lunedì dalle 08,00 alle 14,00.

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE
Dr.ssa Jessica Lavezzo

lunedì: 08,00 - 14,00

venerdì: 08,00 - 14,00 e 14,30 - 17,30.

La Guardia Medica assicura il proprio servizio di continuità assistenziale per i seguenti comuni di competenza:

Scafa - Alanno - Turrivalignani - Cugnoli

tutti i notturni

dalle 20:00 alle 08:00

il sabato e pre-festivi

dalle 08:00 alle 20:00

domenica e festivi

dalle 08:00 alle 20:00.

dalle 07,30 alle 10,00


(a causa dell'emergenza Covid19, i prelievi devono essere prenotati telefonicamente)

 

dal lunedì al venerdì

dalle 08,00 alle 20,00

previo appuntamento

 

PRENOTAZIONI, DISDETTE O VARIAZIONI

esami diagnostici e visite, è possibile prenotare telefonicamente o presso il nostro sportello.

Dalle 08,00 alle 20,00 dal lunedì al venerdi. Del servizio possono usufruire anche i pazienti dei medici di base non associati.

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Al fine di contrastare e contenere il diffondersi della epidemia determinata dal Virus SARS-COV 2 sull’intero territorio nazionale, la UCCP di Scafa chiede ai gentili utenti di attenersi a un rigoroso rispetto delle norme in vigore disposte dal nuovo DPCM del 13/10/2020.
Pertanto, chiediamo agli utenti di inoltrare tramite whatsapp, messaggi SMS o telefonicamente al numero 3939025328 , le richieste per ripetizioni prescrizioni di farmaci in terapia cronica o di prestazioni strumentali e specialistiche.
In alternativa per accedere ai servizi di segreteria dell’UTAP si può utilizzare il nostro numero telefonico: 085.9898876   08598988770859898810.
Si chiede di non affollare la sala d’attesa , l’ingresso sarà consentito sino al massimo di 4 utenti per volta (dando priorità ad anziani e disabili e donne in gravidanza), di non creare assembramenti al di fuori della sala d’attesa.
Inoltre, è obbligatorio l’utilizzo della mascherina (indossata correttamente sulla bocca e sul naso), sia dentro che fuori la struttura stessa (sempre come previsto nel nuovo DPCM).

Chiediamo di mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1 metro.
All’ingresso nella struttura è obbligatorio igienizzare le mani, una nostra addetta provvederà alla rilevazione della temperatura corporea con adeguata strumentazione .
Non sarà consentito l’accesso alle persone con temperatura corporea maggiore di 37,5°.
Se avete sintomi respiratori, dovete contattare i medici telefonicamente.
Chiediamo agli utenti che devono effettuare prelievi o accedere negli studi medici di rispettare tassativamente l’orario della prenotazione.
Rispettando le semplici norme previste dal DPCM e facendo affidamento al buon senso civico, le cose andranno meglio per tutti.

GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE
IL PERSONALE SEGRETARIALE E INFERMIERISTICO
I MEDICI DELLA UCCP SPERIMENTALE DI SCAFA

Coronavirus, i comportamenti da seguire e i numeri verdi regionali

Lavati spesso le mani

Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione.
Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.
Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.
Lavarsi le mani elimina il virus.
Si  raccomanda  di  mettere   a  disposizione in tutti  i  locali  pubblici,  palestre,  supermercati,  farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche  per  il lavaggio delle mani.

Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani 

Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con le mani non ben lavate.
Le mani, infatti, possono venire a contatto con superfici contaminate dal virus e trasmetterlo al tuo corpo.

Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci 

Se hai un’infezione respiratoria acuta, evita contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all’interno del gomito o di un fazzoletto, preferibilmente monouso, indossa una mascherina e lavati le mani.
Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto.

Non prendere farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico

Allo stato attuale non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).
Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri. Il SARS-CoV-2 è, per l’appunto, un virus e quindi gli antibiotici non vengono utilizzati come mezzo di prevenzione o trattamento, a meno che non subentrino co-infezioni batteriche.

Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina / cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio.
Il tuo medico e il tuo farmacista sapranno consigliarti.

Usa la mascherina se sospetti di essere malato o assisti persone malate

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di indossare una mascherina se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus e presenti sintomi quali tosse o starnuti, o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus.
L’uso della mascherina aiuta a limitare la diffusione del virus, ma deve essere adottata in aggiunta ad altre misure di igiene quali il lavaggio accurato delle mani per almeno 20 secondi.
Non è utile indossare più mascherine sovrapposte.

I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus, perché non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici.
A tutt’oggi non abbiamo alcuna evidenza che oggetti, prodotti in Cina o altrove, possano trasmettere il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2).

Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus 

Al momento, non ci sono prove che animali da compagnia come cani e gatti possano essere infettati dal virus.
Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.

Se hai sintomi simili all’influenza resta a casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici, ma contatta il medico di medicina generale, i pediatri di libera scelta, la guardia medica o i numeri regionali 

In caso di sintomi o dubbi, rimani in casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici ma chiama al telefono il tuo medico di famiglia, il tuo pediatra o la guardia medica. Oppure chiama il numero verde regionale.

Numeri utili

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia. Contattare i numeri soltanto in caso di necessità.

112118

Attivo anche il numero di pubblica utilità del Ministero della salute.

1500

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Scrivi all'Unità di Cure Complesse della Val Pescara su Whatsapp.